Utilizzando il nostro sito web acconsentite alla memorizzazione dei cookies sul vostro dispositivo e all'utilizzo di Google Analytics, al fine di ottimizzare il servizio offerto. Per ulteriori informazioni cliccarequi.
Austria.
Dove i profitti crescono alle stelle.

Benvenuti nel futuro degli affari giuridici

Primo Paese nell'Unione europea, l'Austria ha creato ora la possibilità di una costituzione telematica di una GmbH (società a responsabilità limitata). Dall'autunno 2019, dopo una fase pilota di due anni, i futuri imprenditori possono avviare online la procedura di costituzione d'impresa. Decade il requisito della presenza fisica presso un notaio; nella procedura di costituzione si implementano invece tecnologie moderne quali procedure di video-identificazione, firme digitali, data room e videoconferenze.

La digitalizzazione segue l'attuale trend

Il concetto della costituzione telematica riflette un trend generale: la digitalizzazione è un fenomeno mondiale che permea tutti gli ambiti della nostra vita e che negli ultimi anni ha preso sempre più piede anche nel settore legale. In questo settore, oltre all'impiego di strumenti di comunicazione digitali e all'elaborazione dati, il tema centrale è rappresentato dall'organizzazione dei cicli di lavoro. La digitalizzazione del settore legale comporta tutta una serie di cambiamenti e rende necessaria una revisione della strutturazione di procedure e cicli. L'obiettivo è quello di ottenere il massimo dell'efficienza dalla sinergia tra uomo e computer. I cicli automatizzati sono importanti soprattutto alla luce dei grossi quantitativi di dati. Tuttavia, i computer non dovranno soppiantare affatto l'attività degli avvocati. Piuttosto, l'inserimento di processi automatizzati nel ciclo di lavoro dovrà essere di supporto. Una simbiosi tra informatica e diritto porta ad un'accelerazione dei cicli, ad un abbassamento dei costi e ad un incremento dell'efficienza, laddove i cicli non giuridici, ovvero standardizzati, quali le ricerche o le interrogazioni, saranno svolti dalle macchine. Ciò consentirà agli avvocati di concentrare la loro energia e il loro know-how su quesiti e problematiche di natura giuridica.

La costituzione telematica rappresenta una forma d'implementazione del trend di digitalizzazione oltre che un importante contributo alla modernizzazione della procedura di costituzione d'impresa. Ciononostante, la consulenza legale che avviene nella fase preliminare (ad es. la preparazione del contratto societario) rimane ancora vincolata alle strutture "classiche", ovvero ai dispendiosi appuntamenti personali nello studio legale. Qui entra in gioco il software kontractory by DWP. La possibilità di interrogazioni non vincolate a luogo e orario rappresenta un'alternativa digitale alle strutture e ai processi tradizionali. I futuri imprenditori hanno l'opportunità di generare autonomamente una bozza di contratto, con l'aiuto di un assistente contrattuale contattabile online. In nessun caso però non deve venir meno la consulenza personale da parte di un avvocato. L'obiettivo di kontractory è rendere più efficiente la consulenza personale implementando dei cicli digitali. L'interrogazione digitale del contratto dovrà fornire delle informazioni preliminari al potenziale fondatore e semplificare l'acquisizione di informazioni da parte dell'avvocato. Gli incontri personali nello studio legale non dovranno servire ad acquisire informazioni, bensì a chiarire quesiti individuali e a fornire la miglior consulenza possibile.

Costituire società a responsabilità limitata in via telematica

Nell'ambito della costituzione telematica di società a responsabilità limitata, kontractory by DWP getta le basi per la digitalizzazione della fase preliminare della costituzione d'impresa. Attraverso un processo innovativo step by step, i futuri imprenditori sono guidati nell'elaborazione di un contratto societario/atto di costituzione. Le parti integranti dei documenti di costituzione vengono richiamate singolarmente e per ogni punto vengono mostrati chiarimenti e aiuti per la compilazione da parte dell'utente. I fondatori hanno così la possibilità di definire su misura i singoli contenuti del contratto e alla fine del processo sono già in possesso di informazioni complete. In questa fase le bozze dei documenti di costituzione e dei necessari documenti accessori vengono prodotte in automatico. Da qui ha inizio la comunicazione con gli avvocati che completano i documenti insieme ai neoimprenditori e portano a termine l'ulteriore procedura di costituzione che, a sua volta, può avvenire in maniera completamente telematica con l'impiego di moderni canali di comunicazione.

In Austria è pertanto possibile eseguire l'intera procedura di costituzione pressoché del tutto in via telematica: dall'avvio della procedura e raccolta di informazioni, alla stesura di tutti i documenti necessari fino all'appuntamento dal notaio.

kontractory by DWP è proposto dallo studio legale austriaco Dax Wutzlhofer und Partner Rechtsanwälte in collaborazione con la start-up legal tech viennese kontractory. Supportato dal software kontractory, lo studio legale ha seguito già diverse costituzioni di società a responsabilità limitata di soggetti austriaci e non.

Qui è disponibile l'accesso all'area dedicata alle costituzioni internazionali in Austria.

Markus Reinfeld, kontractory by DWP


+43 5 9004-300
markus.reinfeld@kontractory.at

Share on Facebook Share on Facebook Share on Twitter Share on Twitter Share on Linkedin Share on Linkedin

Testimonial

Eventi

Venite a trovarci ad eventi, seminari e fiere in tutto il mondo.

Austria Map

Find the perfect location for your company

In Austria abbiamo la fortuna di poter accedere a preziosi incentivi per la ricerca e centri di consulenza. Siamo molto orgogliosi di essere in Austria perché è un luogo ideale per la ricerca.

TachoEASY Austria

Logo
Tutti i testimonial

Novità dall'Austria

Premio d’investimento COVID-19 per le imprese

Fin dall'inizio della pandemia Coronavirus, in Austria sono stati emanati provvedimenti di aiuto a favore delle aziende in difficoltà e dei tanti lavoratori autonomi o dipendenti che si erano trovati all'improvviso privi di reddito o in difficoltà. Recentemente, il governo austriaco ha presentato un ampio pacchetto di progetti di legge per promuovere l'economia dopo la crisi della COVID 19. Particolarmente degno di nota di nota è il premio d’investimento COVID-19 per le imprese: Per rafforzare la piazza economica austriaca, il governo federale ha deciso infatti un nuovo programma di promozione agli investimenti delle imprese per un valore complessivo di 3 miliardi di euro. Se necessario, questi fondi saranno ulteriormente ampliati.

L’Austria in transizione: perché a Vienna lo spazio dei data center è una merce ambita

Il mercato dei data center in Austria, in modo particolare a Vienna, è attualmente in rapida crescita. Nonostante l’attuale superficie totale di ben 5.600 m², il nostro data center Vienna 1 ha già raggiunto il suo limite di capacità. Numerosi clienti, esistenti e potenziali, aspettano con trepidazione l'espansione del centro dati.

Tutte le news tutti i post del blog