Utilizzando il nostro sito web acconsentite alla memorizzazione dei cookies sul vostro dispositivo e all'utilizzo di Google Analytics, al fine di ottimizzare il servizio offerto. Per ulteriori informazioni cliccarequi.
Austria.
Dove la parola ricerca si scrive con la “R” maiuscola.

La mobilità condivisa in Austria

A inizio aprile, sono arrivati sulle strade di Vienna gli e-scooter verdi di GO-Sharing. Forse ne avete già visto uno o l'avete addirittura provato. Poiché diventa sempre più urgente vivere in un ambiente sano, vogliamo offrire un trasporto elettrico condiviso sostenibile, volto a ridurre le emissioni di CO2 e rendere il mondo un po' più vivibile.

Quando si parla di mobilità condivisa, si intende un servizio di guida che diverse persone utilizzano contemporaneamente o, come nel caso di GO Sharing, di un veicolo che diverse persone usano in momenti diversi. Sostanzialmente, si tratta di condividere anziché di possedere. La motivazione del concetto di mobilità condivisa è il trasporto sostenibile, che porta a una riduzione delle emissioni di CO2 e in ultima analisi, contribuisce a creare un ambiente più sano. Questo concetto sarebbe applicabile anche nelle aree rurali, dove il bisogno di mobilità è ancora più alto che nelle aree urbane.

Da dove veniamo e dove siamo diretti?

GO Sharing è una società olandese fondata nel 2019. La nostra visione è quella di ridurre al minimo il tradizionale possesso di veicoli e concentrarsi sulla mobilità condivisa ed elettrica, e di ottenere di conseguenza, un cambiamento nella mentalità della popolazione. Da quando è stata fondata l'azienda, non abbiamo mai smesso di crescere. Attualmente siamo presenti in 26 città olandesi e ora anche a Vienna. La nostra scelta è ricaduta su Vienna a causa dell'intenso traffico e del numero crescente di parcheggi. L'Austria per noi rappresenta un enorme passo in avanti e un'opportunità per rafforzare attivamente il concetto di "mobilità condivisa", nella quale intravediamo un grande potenziale, destinato ad espandersi sempre di più. Sia nelle aree urbane che in quelle rurali.

Perché GO Sharing?

I nostri e-scooter completano in modo ottimale i servizi di mobilità urbana a Vienna, integrando la rete di mobilità condivisa e offrono opzioni di trasporto per tutti senza interruzioni.
Abbiamo consapevolmente scelto gli scooter elettrici in quanto sostituiscono il camminare e rappresentano un mezzo di trasporto indipendente. Con gli scooter elettrici, che possono raggiungere fino a 45 km/h di velocità, si possono percorrere rapidamente diversi chilometri.

Mia Gerzabek

Assistant Marketing Manager Vienna, GO Sharing Austria
Mail: mia.gerzabek@go-sharing.at

Share on Facebook Share on Facebook Share on Twitter Share on Twitter Share on Linkedin Share on Linkedin

Testimonial

Eventi

Venite a trovarci ad eventi, seminari e fiere in tutto il mondo.

Austria Map

Find the perfect location for your company

Vienna è il fattore trainante per l’innovazione all’interno della nostra impresa e uno dei motori di crescita.

Ottobock Austria

Logo
Tutti i testimonial

Novità dall'Austria

Premio d’investimento COVID-19 per le imprese

Fin dall'inizio della pandemia Coronavirus, in Austria sono stati emanati provvedimenti di aiuto a favore delle aziende in difficoltà e dei tanti lavoratori autonomi o dipendenti che si erano trovati all'improvviso privi di reddito o in difficoltà. Recentemente, il governo austriaco ha presentato un ampio pacchetto di progetti di legge per promuovere l'economia dopo la crisi della COVID 19. Particolarmente degno di nota di nota è il premio d’investimento COVID-19 per le imprese: Per rafforzare la piazza economica austriaca, il governo federale ha deciso infatti un nuovo programma di promozione agli investimenti delle imprese per un valore complessivo di 3 miliardi di euro. Se necessario, questi fondi saranno ulteriormente ampliati.

La mobilità condivisa in Austria

"Un pianeta verde con mobilità di tutti, per tutti" è il motto di GO Sharing.

Tutte le news tutti i post del blog