Utilizzando il nostro sito web acconsentite alla memorizzazione dei cookies sul vostro dispositivo e all'utilizzo di Google Analytics, al fine di ottimizzare il servizio offerto. Per ulteriori informazioni cliccarequi.
Austria.
Dove i profitti crescono alle stelle.

Ecco come l'automazione sta cambiando la gestione delle spese

Questa toccherà non solo l'industria ma anche tutti gli altri settori economici. A subire una trasformazione non saranno solo i processi di produzione ma anche quelli finanziari. In questo caso, tali cambiamenti vengono spesso definiti con il termine generico "Finanza 4.0" che mette insieme digitalizzazione e automazione, ma anche intelligenza artificiale e blockchain. Ciò non significa procurarsi semplicemente l'hardware aggiuntivo o aggiornare il software aziendale interno. È richiesta una crescita generale e la fusione di sistemi che fino ad ora lavoravano separatamente. I silos di dati devono essere eliminati, in modo tale che le transazioni finanziarie e i processi di documentazione connessi possano essere automatizzati ed essere pronti per l'analisi in tempo reale.

La giovane azienda fintech svizzera Yokoy ha creato una piattaforma di integrazione Cloud che può essere considerata una delle soluzioni chiave nella Finanza 4.0, volta ad automatizzare la gestione della contabilità e delle spese in interazione con il sistema di gestione dell'azienda
(ERP). Yokoy si adatta agli specifici processi di lavoro dell'azienda ed è quindi in grado di controllare il flusso di informazioni. Il software è progettato per lo scambio di informazioni con il software aziendale standard: vengono supportati interfacce comuni (REST API e altre) e i prodotti di fornitori importanti come SAP, Sage, MS Dynamics o BMD. La protezione della privacy e la sicurezza dei dati sono sempre garantite.

Dietro Yokoy c'è un team di fondatori che provengono da discipline e settori molto diversi tra loro: l'esperienza pratica maturata nel settore bancario, nell'industria farmaceutica o nel campo delle startup si fonde con competenze teoriche provenienti dall'Università di San Gallo o dal Politecnico di Zurigo. Philippe Sahli come CEO, Dr. Devis Lussi (CTO), Thomas Inhelder (CFO), Lars Mangelsdorf (CCO) e Melanie Gabriel (CMO) hanno trovato il sostegno di grandi investitori e note aziende svizzere.

Recentemente, la soluzione Yokoy è stata commercializzata attivamente anche in Austria. Il software è stato pertanto adattato al mercato austriaco: le parole chiave sono indennità di trasferta o rimborso spese. "In termini di digitalizzazione l'Austria ha un grande potenziale", afferma Stephan Hebenstreit che dirige la filiale austriaca di Yokoy a Vienna. Hebenstreit è un esperto di digitalizzazione, innovazione e automazione: sia come imprenditore che come consulente all'interno dell'azienda PwC nell'area "Innovation & Digital", ha potuto acquisire grandi competenze e costruire una vasta rete di contatti. Uno dei primi clienti è BDO Austria. L'ufficio di Vienna è la prima filiale estera di Yokoy e l'inizio di una storia di successo internazionale.

Per maggiori informazioni su Yokoy visita il seguente sito: www.yokoy.at

 

Yokoy Group AG


Tel.: +43 1 417 05 97

Share on Facebook Share on Facebook Share on Twitter Share on Twitter Share on Linkedin Share on Linkedin

Testimonial

Eventi

Venite a trovarci ad eventi, seminari e fiere in tutto il mondo.

Austria Map

Find the perfect location for your company

L’Austria vanta un sistema Paese in grado di sostenere in modo efficace la competitività dell’industria manufatturiera, grazie ad infrastrutture evolute, al sistema burocratico snello ed alla forte propensione a supportare lo sviluppo. Offre centri di formazione particolarmente attenti alle esigenze del territorio, che formano personale altamente qualificata e strumenti finanziari moderni che favoriscono le esportazioni

Salvagnini

Logo Salvagnini
Tutti i testimonial

Novità dall'Austria

Premio d’investimento COVID-19 per le imprese

Fin dall'inizio della pandemia Coronavirus, in Austria sono stati emanati provvedimenti di aiuto a favore delle aziende in difficoltà e dei tanti lavoratori autonomi o dipendenti che si erano trovati all'improvviso privi di reddito o in difficoltà. Recentemente, il governo austriaco ha presentato un ampio pacchetto di progetti di legge per promuovere l'economia dopo la crisi della COVID 19. Particolarmente degno di nota di nota è il premio d’investimento COVID-19 per le imprese: Per rafforzare la piazza economica austriaca, il governo federale ha deciso infatti un nuovo programma di promozione agli investimenti delle imprese per un valore complessivo di 3 miliardi di euro. Se necessario, questi fondi saranno ulteriormente ampliati.

L’Austria in transizione: perché a Vienna lo spazio dei data center è una merce ambita

Il mercato dei data center in Austria, in modo particolare a Vienna, è attualmente in rapida crescita. Nonostante l’attuale superficie totale di ben 5.600 m², il nostro data center Vienna 1 ha già raggiunto il suo limite di capacità. Numerosi clienti, esistenti e potenziali, aspettano con trepidazione l'espansione del centro dati.

Tutte le news tutti i post del blog