Utilizzando il nostro sito web acconsentite alla memorizzazione dei cookies sul vostro dispositivo e all'utilizzo di Google Analytics, al fine di ottimizzare il servizio offerto. Per ulteriori informazioni cliccarequi.
Austria.
Le idee non conoscono confini.
Herta Steinkellner compie ricerche sulle piante da tabacco per la lotta all’ebola.

Ricerca nelle bioscienze in Austria

Oltre alla ricerca presso le università di prim’ordine, anche la ricerca extrauniversitaria sul territorio federale gode di fama mondiale. Nell’ambito delle bioscienze appartiene alla Österreichische Akademie der Wissenschaften (ÖAW), ad esempio, il CeMM (Research Center for Molecular Medicine) di Vienna. L’Austrian Institute of Technology (AIT) è il principale istituto di ricerca e tecnologia dell’Austria. Molti istituti di ricerca nascono dall’ambito accademico oppure sono stati cofondati da imprese, ad esempio l’IMP, l’istituto di patologia molecolare di Vienna. Inoltre nelle bioscienze ben cinque centri COMET (Competence Centers for Excellent Technologies) coniugano le competenze di scienza ed economia nella ricerca sui biomarcatori, nella biotecnologia industriale o nell’analisi di big data. I laboratori Christian Doppler (CD) si dedicano alla ricerca di base applicata; i quesiti di ricerca di un’impresa vengono elaborati da un’università o un politecnico.

 

Per ulteriori informazioni sul settore delle bioscienze cliccare qui.

 

Share on Facebook Share on Facebook Share on Twitter Share on Twitter Share on Linkedin Share on Linkedin

Testimonial

Eventi

Venite a trovarci ad eventi, seminari e fiere in tutto il mondo.

Austria Map

Find the perfect location for your company

Danieli è presente in Austria con un centro logistico dedicato alla vendita dei ricambi e di servizio ai clienti che utilizzano impianti siderurgici. La prima ragione è stata quindi quella di posizionarci in un territorio geograficamente strategico in grado di servire meglio i mercati di lingua tedesca.

Danieli Service

Logo
Tutti i testimonial

Novità dall'Austria

150 milioni di Euro per salvare le start-up

Margarete Schramböck, la ministra austriaca dell'economia e Leonore Gewessler, la ministra per la protezione del clima e l'innovazione, hanno presentato giovedì mattina, un pacchetto di aiuti volto a sostenere le start-up durante la crisi Corona.

"In contanti o con carta?“ L’Austria, la pandemia del coronavirus e il trend in crescita dei pagamenti cashless

Da anni l’Austria registra un aumento delle transazioni di pagamento senza denaro contante, ora ancor più a seguito della pandemia causata dal coronavirus.

Tutte le news tutti i post del blog