Ricerca per il settore delle plastiche in Austria

PCCL Leoben

Polymer Competence Center Leoben GmbH (PCCL), un centro di competenze K plus, è una società di ricerca extrauniversitaria. I capisaldi della ricerca, svolta in collaborazione con oltre 43 aziende del settore delle plastiche e circa sette partner scientifici (fra cui la Montanuniversität di Leoben, il Politecnico di Graz e l’Università di Linz), riguardano fra gli altri l’area delle poliolefine, compositi avanzati e nanocompositi, oltre a tecnologie innovative di lavorazione delle plastiche ed a materie plastiche per la tecnologia solare.

Montanuniversität Leoben

La Montanuniversität di Leoben è un partner importante per l’industria. Le aree specialistiche spaziano dallo stampaggio a iniezione, alla termodinamica e al riciclaggio fino alla costruzione e alla produzione di elementi compositi. I tecnici delle plastiche operanti presso la Montanuniversität Leoben hanno ideato una nuova fibra in plastica che, oltre ad essere elettroconduttore è anche elastica, la quale ha dato vita allo spin-off “Advanced Polymer Compounds”, un esempio vivente di quanto la ricerca sia orientata all’economia a Leoben.

TGM – Versuchsanstalt für Kunststoff- und Umwelttechnik (istituto di sperimentazione per le tecnologie ambientali e delle plastiche)

Oltre alla scuola sui materiali, il TGM ospita anche un istituto di sperimentazione per le tecnologie ambientali e delle plastiche ed un laboratorio per le tecnologie plastiche. In collaborazione con il laboratorio per le tecnologie plastiche (LKT) e il Politecnico di Vienna, si pratica ricerca nell’ambito di svariati progetti in questo settore. L’istituto offre all’industria varie analisi su tutti i materiali macromolecolari che trovano applicazione nella tecnica, nell’agricoltura, nella medicina, nell’imballaggio, nelle case e nelle imprese.

Per informazioni dettagliate sull' industria chimica in Austria consultare la nostra brochure (inglese)

Brochure: Chemical/Plastics Industry in Austria (PDF, 1 MB)