Ricerca e formazione di punta nell’industria meccanica in Austria

Formazione orientata alla prassi

Caratteristica specifica dell’Austria è il sistema duale di formazione, ovvero la combinazione fra teoria e pratica, sia nell’apprendistato che nelle scuole professionali superiori. I piani di studio o le materie principali vengono adeguate alle esigenze dell’economia. Alcune aziende importanti quali Voestalpine, Magna o Siemens formano con competenza gli apprendisti e offrono al contempo la possibilità di assolvere dei tirocini. Non a caso i partecipanti austriaci si aggiudicano sempre i primi posti nelle gare internazionali.

Affinché un’innovazione sia matura per il mercato sono necessari dei ricercatori di punta ma anche degli esperti altamente qualificati in grado di applicarla. L’Austria offre entrambi i presupposti. La formazione orientata alla pratica vanta una lunga tradizione nel Paese, ad es. nei numerosi istituti tecnici superiori (HTL), nelle scuole con formazione tecnica orientata alla prassi, presso le 22 università pubbliche, le 13 università private o i 21 istituti universitari, che offrono nel complesso oltre 640 corsi di studio.

Istituti tecnici superiori (HTL) con i seguenti indirizzi principali

  • Industria meccanica
  • Elettrotecnica
  • Tecnologia dell’informazione
  • Elettronica
  • Ingegneria gestionale

Il know-how fornito dagli istituti di ricerca

A Vienna, Linz e Graz hanno sede alcuni istituti rinomati di R&S operanti nell’industria meccanica, nella meccatronica e nell’elettrotecnica. Oltre 60 istituti universitari e una serie di società di ricerca forniscono, dal know-how fino al prodotto finito, l’intera gamma di servizi che le imprese si attendono da un ambiente di ricerca a loro sostegno.

Ricerca / Formazione

Ulteriori istituti all’indirizzo: → www.innovationszentren-austria.at