L'Austria: La meccatronica in avanzata

È inoltre uno dei più importanti promotori di innovazione, soprattutto nell’ottimizzazione di prodotti e processi. Soltanto nel cluster di meccatronica in Alta Austria 314 aziende che vantano 59.400 occupati hanno conseguito un fatturato di oltre 12 miliardi di euro. Anche in Bassa Austria, con circa 44.000 posti di lavoro in oltre 1.700 aziende, questa branca è uno dei settori più significativi dell’economia.

In Tirolo le circa 800 aziende ed istituzioni rappresentate nel cluster possono contare su un know-how internazionale. L’ “Internationales Forum Mechatronik“ finanziato da partner provenienti da Germania, Austria e Svizzera, rappresenta una piattaforma centrale di scambio per la ricerca e lo sviluppo orientati alle applicazioni di sistemi e componenti della meccatronica.

Che si parli di apparecchi elettromedicali, macchine utensili, macchinari per la lavorazione del legno o dell’automotive, l'Austria offre in tutti i settori un eccellente know-how sul fronte delle apparecchiature speciali.

Anche nell’ambito della meccatronica, le scienze e l’economia operano insieme con successo.

L’Austria offre l’opportunità di conseguire il titolo di ingegnere meccatronico presso diversi istituti tecnici superiori (HTL). Dal 1990 il corso di meccatronica è proposto anche a livello universitario (Johannes Kepler Universität di Linz). Sono seguite poi numerose offerte di formazione a livello di master e laurea che garantiscono una forza lavoro d’ottima formazione per le imprese meccatroniche.

Cluster / Centri di competenze

 Ulteriori istituti all’indirizzo: → www.innovationszentren-austria.at

 

Per maggiori informazioni sull’industria meccatronica in Austria consultare la nostra brochure (inglese):

Brochure: Machinery-Mechatronics-Electronics in Austria (PDF, 1 MB)