I cluster ambientali in Austria

ECO WORLD STYRIA

Raggruppate nel cluster stiriano di settore, circa 80 aziende specialistiche ed istituti di R&S lavorano a nuove soluzioni per un ambiente più salubre. Nel 2013 esse hanno registrato un fatturato pari a 9,4 miliardi di euro. Oggi la Stiria è nota come la Green Tech Valley nel cuore dell’Europa, poiché a distanza di soltanto un’ora di viaggio in auto si trovano più imprese green tech leader a livello internazionale di quante ve ne siano in qualsiasi altra regione al mondo. La percentuale di ricerca regionale è di quasi il 5%. Nel 2012 il gruppo americano Cleantech ha dichiarato l’ECO WORLD STYRIA il numero uno mondiale fra i cluster sull’energia e sulle tecniche ambientali.

Il cluster sulle tecnologie ambientali

Anche l’Alta Austria è considerata un’importante area green, dove circa 130 aziende di tecnologie ambientali concentrano il loro know-how in materia di acque (reflue), rifiuti, efficienza energetica e delle risorse, suolo nonché rumori e aria, a vantaggio delle PMI innovative stabilitesi in Austria, la cui capacità competitiva internazionale è potenziata tramite il cluster.

Il cluster ambientale di Vienna

Nella capitale austriaca la fitta rete del cluster è costituita da circa 400 imprese del segmento in crescita “ambiente ed energia” e 14 istituti operanti nella ricerca, tecnologia ed innovazione. Vienna spicca peraltro quale principale sede universitaria della Repubblica federale austriaca con rinomati istituti di R&S, fra cui anche nel settore delle tecnologie ambientali, offrendo così un allettante contesto per le innovazioni green.

Per informazioni aggiuntive sulle technologie ambientali consultare la nostra brochure (inglese)

Brochure: Environmental Technologies and Renewable Energies in Austria (PDF, 951 kB)