Utilizzando il nostro sito web acconsentite alla memorizzazione dei cookies sul vostro dispositivo e all'utilizzo di Google Analytics, al fine di ottimizzare il servizio offerto. Per ulteriori informazioni cliccarequi.
Austria.
Dove i profitti crescono alle stelle.

La ricerca in Austria

Fraunhofer Austria

La Fraunhofer Austria Research GmbH è stata fondata alla fine del 2008 quale prima società europea affiliata della Fraunhofer Gesellschaft. L’organizzazione di ricerca è strutturata in due rami aziendali: Gestione della produzione e logistica (Vienna) e Visual Computing (Graz). 

La Gestione della produzione e logistica a Vienna si occupa dell’ottimizzazione della creazione del valore nelle reti di produzione. In tale ambito viene sostenuta la pianificazione e l'ottimizzazione della struttura, dell'organizzazione e dei processi nelle aziende di servizi e nell'industria o nella loro rete logistica.

A Graz i collaboratori e le collaboratrici sviluppano e ricercano soluzioni mirate per il ramo aziendale Visual Computing. Tra queste rientrano elaborazione grafica dei dati, Computer Vision e realtà virtuale e aumentata.

AIT Austrian Institute of Technology

L’AIT, Austrian Institute of Technology, è il principale ente di ricerca extrauniversitaria dell'Austria. Con i suoi cinque dipartimenti, esso rappresenta un partner di ricerca e sviluppo altamente specializzato per l’industria nel contesto dei temi del futuro relativi alle infrastrutture: Energy, Mobility, Health & Environment, Safety & Security e Foresight & Policy Development. Circa 1.300 collaboratori praticano ricerca in tutta l’Austria nello sviluppo di strumenti, tecnologie e soluzioni che prepareranno l’economia austriaca al futuro secondo il motto “Tomorrow Today”.

JOANNEUM RESEARCH

Da oltre trent’anni il JOANNEUM RESEARCH pratica ricerca di punta ai massimi livelli ed è considerato uno dei principali enti di ricerca extrauniversitari dell’Austria. Soltanto all’istituto per le acque, l’energia e la sostenibilità circa 85 scienziati lavorano a soluzioni economiche ed ecosostenibili socialmente accettate. Grazie al know-how concentrato nella ricerca e nello sviluppo nonché al potenziamento delle competenze orientato verso nuove sfide, l’istituto è annoverato fra i centri scientifici più rinomati a livello internazionale per l’utilizzo sostenibile delle risorse.

AEE - Institut für Nachhaltige Technologien (AEE INTEC - Istituto per le tecnologie sostenibili)

Questo istituto di ricerca extrauniversitario è oggi uno degli istituti leader nell’ambito della ricerca applicata sui temi del futuro: termia solare, bassa energia ed edifici a zero energia, efficienza energetica nell’industria nonché la gestione sostenibile delle acque. AEE INTEC è attivo in cooperazioni nazionali e internazionali nonché membro della European Renewable Energy Research Centers Agency (EUREC).

Österreichische Gesellschaft für Umwelt und Technik (ÖGUT - società austriaca per l’ambiente e la tecnologia)

Da 30 anni, in collaborazione con i propri soci, l’associazione senza scopo di lucro ÖGUT avvia e promuove soluzioni sostenibili per l’ambiente e l’economia, gestisce progetti di ricerca e predispone le basi decisionali per una politica ambientale sostenibile. Fra i suoi 110 soci circa si contano i ministeri, le principali organizzazioni ambientali austriache, banche ed imprese.

Österreichisches Ökologie Institut (istituto austriaco di ecologia)

Dal 1985 il consolidato istituto indipendente di ricerca e consulenza opera con successo nella vasta area tematica dello sviluppo sostenibile. Dall’economia dei rifiuti all’efficienza energetica, alla protezione del clima, ai rischi nucleari fino al turismo e all’edilizia sostenibile, vengono gestiti dei progetti per la politica, l’amministrazione e l’economia, oltre che per gruppi di interesse in tutta l’Austria e a livello internazionale.

Universität für Bodenkultur (BOKU - università di ingegneria agraria)

La BOKU è uno degli istituti accademici di studio e ricerca più rinomati nel settore ambientale. L’università offre R&S nei seguenti ambiti di competenza: sistemi agrari ed ecosistemi terrestri, acqua-atmosfera-ambiente, alimenti-alimentazione-salute, biotecnologia e nanoscienze nonché habitat e paesaggio, materie prime rinnovabili e tecnologie orientate alle risorse.

Share on Facebook Share on Facebook Share on Twitter Share on Twitter Share on Linkedin Share on Linkedin

Testimonial

Eventi

Venite a trovarci ad eventi, seminari e fiere in tutto il mondo.

Austria Map

Find the perfect location for your company

Per noi è più conveniente avere depositi a Vienna che a Praga e Budapest, poiché il settore delle spedizioni nei vari paesi dell'Europa Orientale non è ancora ben sviluppato, mentre da Vienna è possibile raggiungere più volte alla settimana quasi tutte le destinazioni a Est.

Hewlett Packard Austria

Logo
Tutti i testimonial

Novità dall'Austria

150 milioni di Euro per salvare le start-up

Margarete Schramböck, la ministra austriaca dell'economia e Leonore Gewessler, la ministra per la protezione del clima e l'innovazione, hanno presentato giovedì mattina, un pacchetto di aiuti volto a sostenere le start-up durante la crisi Corona.

Ottobock: le innovazioni viennesi quale motore di crescita

Ogni anno alcune rinomate multinazionali investono circa due miliardi di euro nella ricerca in Austria. Sono molte le controllate con sede sul territorio austriaco a praticare ricerca e sviluppo nella “Repubblica delle Alpi”. Esattamente come noi. Da oltre 50 anni Ottobock opera difatti in Austria.

Tutte le news tutti i post del blog