Newsletter registration

Utilizzando il nostro sito web acconsentite alla memorizzazione dei cookies sul vostro dispositivo e all'utilizzo di Google Analytics, al fine di ottimizzare il servizio offerto. Per ulteriori informazioni cliccarequi.
Austria.
Dove i profitti crescono alle stelle.

La ricerca in Austria

Fraunhofer Austria

La Fraunhofer Austria Research GmbH è stata fondata alla fine del 2008 quale prima società europea affiliata della Fraunhofer Gesellschaft. L’organizzazione di ricerca è strutturata in due rami aziendali: Gestione della produzione e logistica (Vienna) e Visual Computing (Graz). 

La Gestione della produzione e logistica a Vienna si occupa dell’ottimizzazione della creazione del valore nelle reti di produzione. In tale ambito viene sostenuta la pianificazione e l'ottimizzazione della struttura, dell'organizzazione e dei processi nelle aziende di servizi e nell'industria o nella loro rete logistica.

A Graz i collaboratori e le collaboratrici sviluppano e ricercano soluzioni mirate per il ramo aziendale Visual Computing. Tra queste rientrano elaborazione grafica dei dati, Computer Vision e realtà virtuale e aumentata.

AIT Austrian Institute of Technology

L’AIT, Austrian Institute of Technology, è il principale ente di ricerca extrauniversitaria dell'Austria. Con i suoi cinque dipartimenti, esso rappresenta un partner di ricerca e sviluppo altamente specializzato per l’industria nel contesto dei temi del futuro relativi alle infrastrutture: Energy, Mobility, Health & Environment, Safety & Security e Foresight & Policy Development. Circa 1.300 collaboratori praticano ricerca in tutta l’Austria nello sviluppo di strumenti, tecnologie e soluzioni che prepareranno l’economia austriaca al futuro secondo il motto “Tomorrow Today”.

JOANNEUM RESEARCH

Da oltre trent’anni il JOANNEUM RESEARCH pratica ricerca di punta ai massimi livelli ed è considerato uno dei principali enti di ricerca extrauniversitari dell’Austria. Soltanto all’istituto per le acque, l’energia e la sostenibilità circa 85 scienziati lavorano a soluzioni economiche ed ecosostenibili socialmente accettate. Grazie al know-how concentrato nella ricerca e nello sviluppo nonché al potenziamento delle competenze orientato verso nuove sfide, l’istituto è annoverato fra i centri scientifici più rinomati a livello internazionale per l’utilizzo sostenibile delle risorse.

AEE - Institut für Nachhaltige Technologien (AEE INTEC - Istituto per le tecnologie sostenibili)

Questo istituto di ricerca extrauniversitario è oggi uno degli istituti leader nell’ambito della ricerca applicata sui temi del futuro: termia solare, bassa energia ed edifici a zero energia, efficienza energetica nell’industria nonché la gestione sostenibile delle acque. AEE INTEC è attivo in cooperazioni nazionali e internazionali nonché membro della European Renewable Energy Research Centers Agency (EUREC).

Österreichische Gesellschaft für Umwelt und Technik (ÖGUT - società austriaca per l’ambiente e la tecnologia)

Da 30 anni, in collaborazione con i propri soci, l’associazione senza scopo di lucro ÖGUT avvia e promuove soluzioni sostenibili per l’ambiente e l’economia, gestisce progetti di ricerca e predispone le basi decisionali per una politica ambientale sostenibile. Fra i suoi 110 soci circa si contano i ministeri, le principali organizzazioni ambientali austriache, banche ed imprese.

Österreichisches Ökologie Institut (istituto austriaco di ecologia)

Dal 1985 il consolidato istituto indipendente di ricerca e consulenza opera con successo nella vasta area tematica dello sviluppo sostenibile. Dall’economia dei rifiuti all’efficienza energetica, alla protezione del clima, ai rischi nucleari fino al turismo e all’edilizia sostenibile, vengono gestiti dei progetti per la politica, l’amministrazione e l’economia, oltre che per gruppi di interesse in tutta l’Austria e a livello internazionale.

Universität für Bodenkultur (BOKU - università di ingegneria agraria)

La BOKU è uno degli istituti accademici di studio e ricerca più rinomati nel settore ambientale. L’università offre R&S nei seguenti ambiti di competenza: sistemi agrari ed ecosistemi terrestri, acqua-atmosfera-ambiente, alimenti-alimentazione-salute, biotecnologia e nanoscienze nonché habitat e paesaggio, materie prime rinnovabili e tecnologie orientate alle risorse.

Share on Facebook Share on Facebook Share on Twitter Share on Twitter Share on Linkedin Share on Linkedin

Testimonial

Eventi

Venite a trovarci ad eventi, seminari e fiere in tutto il mondo.

Austria Map

Find the perfect location for your company

Nonostante in Austria il costo del lavoro sia più alto, la Siemens di Villaco registra la stessa produttività dei nostri stabilimenti in Giappone e negli USA.

Siemens Austria

Logo
Tutti i testimonial

Novità dall'Austria

A smartphone keyboard for the blind

A special mobile phone keyboard developed by the Vienna University of Technology enables blind people to type in texts on their smartphones.

Austria: Pacesetter for the Fourth Industrial Revolution

Intelligent production, cyber-physical production systems and more are only just a few of the many facets of the industrial future. The notorious reality of assembly line work in production is a relic of the past. Industry 4.0 and the Industrial Internet of Things (IIoT) are characterised by a high level of automation and a continuous exchange of data. Large mechanical engineering companies and automobile manufacturers are already relying on highly interconnected production lines with industrial robots and smart control systems along the entire value chain. Austrian companies and research institutions are intensively working on developing such concepts and ultimately making them suitable for broad-based use on the part of small and medium-sized firms.

Tutte le news tutti i post del blog