Austria: campione europeo nel settore del turismo

La concorrenza nel segmento in crescita del turismo è serrata. Ogni anno il World Economic Forum nomina le migliori destinazioni turistiche, valutando l’attrattività e il potenziale di sviluppo di circa 140 Paesi. L’Austria si posiziona ad un eccellente dodicesimo posto. Sempre secondo il World Economic Forum, in tema di infrastrutture di servizi turistici, l’Austria si classifica addirittura al primo posto a livello mondiale. I fatti lo confermano. Nonostante le piccole dimensioni, l’Austria è un gigante nel settore del turismo: in quasi nessun altro paese al mondo i proventi ricavati dal turismo raggiungono i livelli austriaci. Nel 2016 gli ospiti stranieri hanno speso in Austria 17,4 miliardi di euro. Nel complesso i proventi derivanti dal settore del turismo sono stati pari a 40 miliardi di euro.

Nel 2016 la crescita massiccia di pernottamenti pari al 4,1%, che ha permesso alla Repubblica alpina di raggiungere quota 140,9 milioni di pernottamenti, non ha superato soltanto e ampiamente la media annua di lunga data sin dal 2000, ma anche l’andamento di tutti i 28 Paesi dell’UE. Famosa al mondo per la cultura e la natura intatta, l’Austria attira in egual misura vacanzieri e aziende operanti nel turismo. Nel 2016 ben 41,5 milioni di ospiti hanno optato per il turismo di qualità in Austria.

Un mercato in crescita attrae investitori internazionali

Sono già molti gli investitori internazionali che beneficiano del patrimonio culturale, paesaggistico e della manodopera altamente qualificata dell’Austria: da Starwood, Falkensteiner, Hilton e Steigenberger a Motel One Group, Accor fino a Landal Green Parks.

L’Austria ha fama di essere una destinazione di viaggio sicura, caratteristica che proprio in questi tempi di crisi vale il doppio. Nel raffronto UE è rimarchevole inoltre l’elevata internazionalità del turismo in Austria, dove la quota dei pernottamenti da parte di ospiti stranieri si è attestata da ultimo intorno al 70%.

Un'ampia offerta di formazione

Una formazione con garanzia di qualità è offerta non solo da sei facoltà di turismo e da un’università privata, bensì anche da oltre 40 indirizzi specialistici universitari e 28 istituti per il turismo. In Austria un apprendista su dieci lavora nel settore del turismo. Circa 11.300 giovani cuochi, camerieri, assistenti di hotel, ristoranti e agenzie di viaggio, fitness trainer ecc. vengono preparati nell’ambito del consolidato sistema duale austriaco di formazione che abbina teoria e pratica in maniera eccellente.

 

Per ulteriori informazioni sul turismo in Austria cliccare qui.