Utilizzando il nostro sito web acconsentite alla memorizzazione dei cookies sul vostro dispositivo e all'utilizzo di Google Analytics, al fine di ottimizzare il servizio offerto. Per ulteriori informazioni cliccarequi.
Austria.
Economia dinamica.

38 miliardi di pacchetto di aiuti per l'economia austriaca

Bundesregierung

Lo Stato deve risparmiare quando tutto va bene, per poter far fronte a eventuali momenti difficili, come quello che stiamo vivendo ora. "Il nostro obiettivo è, costi quel che costi, garantire i posti di lavoro" ha detto Kurz. L'attuale pacchetto di 4 miliardi sarà esteso a 38 miliardi di euro, quasi la metà del bilancio dell'anno precedente. Gli aiuti di emergenza per i settori più colpiti saranno aumentati a 15 miliardi di euro, 10 miliardi di euro destinati ai rinvii di imposta e 9 miliardi di euro a cauzioni e garanzie.

È la più grande crisi dalla seconda guerra mondiale – le conseguenze sono maggiori di quelle della crisi finanziaria mondiale del 2008 e del 2009. Ecco perché sono necessarie, secondo il governo austriaco, misure speciali e drammatiche per affrontare al meglio la crisi che stiamo attraversando.

In linea di massima, le sovvenzioni sono rivolte a tutte le imprese, anche se in primo luogo verranno aiutati i settori direttamente colpiti dalla crisi. Quali siano, lo sapremo solamente tra qualche giorno o settimana.

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz
Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz © BKA
Share on Facebook Share on Facebook Share on Twitter Share on Twitter Share on Linkedin Share on Linkedin

Testimonial

Eventi

Venite a trovarci ad eventi, seminari e fiere in tutto il mondo.

Austria Map

Find the perfect location for your company

L’Austria vanta un sistema Paese in grado di sostenere in modo efficace la competitività dell’industria manufatturiera, grazie ad infrastrutture evolute, al sistema burocratico snello ed alla forte propensione a supportare lo sviluppo. Offre centri di formazione particolarmente attenti alle esigenze del territorio, che formano personale altamente qualificata e strumenti finanziari moderni che favoriscono le esportazioni

Salvagnini

Logo Salvagnini
Tutti i testimonial

Novità dall'Austria

150 milioni di Euro per salvare le start-up

Margarete Schramböck, la ministra austriaca dell'economia e Leonore Gewessler, la ministra per la protezione del clima e l'innovazione, hanno presentato giovedì mattina, un pacchetto di aiuti volto a sostenere le start-up durante la crisi Corona.

5 motivi per aprire una Startup in Austria

Nel 2019 sono state costituite in Austria quasi 40.000 nuove aziende: di queste, più di 9.000, quindi quasi un quarto, a Vienna, posizionandosi in testa alle altre regioni. Fino a 20 anni fa il numero delle aziende neocostituite era inferiore a 20.000 (secondo i dati della camera di commerico austriaca). È palese che l’Austria attragga sempre più aziende, ma quali sono i motivi per i quali le aziende e le startup scelgono l’Austria come Business Location?

Tutte le news tutti i post del blog