Utilizzando il nostro sito web acconsentite alla memorizzazione dei cookies sul vostro dispositivo e all'utilizzo di Google Analytics, al fine di ottimizzare il servizio offerto. Per ulteriori informazioni cliccarequi.
Austria.
Dove i profitti crescono alle stelle.

150 milioni di Euro per salvare le start-up

ministra austriaca Margarete Schramböck © Cancelleria federale

Molti posti di lavoro sono legati alle start-up, le quali rappresentano un pilastro importante dell'economia. "Le start-up creano i mercati di domani e rappresentano un fattore dinamico per la nostra economia" ha detto la ministra Schramböck.
Ci saranno due fondi accessibili alle start-up: un fondo di aiuto COVID-19 dell´AWS pari a 100 milioni di Euro e un fondo Venture Capital di 50 milioni di Euro. I due fondi avranno pertanto un volume complessivo di 150 milioni di Euro.

Fondo di aiuti COVID-19 - AWS

50 milioni di Euro provengono dal settore pubblico e altri 50 milioni di Euro dal settore privato, per un totale di 100 milioni di Euro. La ministra dell'Economia Margarete Schramböck ha annunciato che il fondo sarà disponibile già dalla prossima settimana.
Ne possono usufruire le start-up costituite in Austria, gli investitori privati possono comunque provenire sia dall'Austria che dall'estero.

Fondi VC

Il fondo VC da 50 milioni di euro si concentra sulle start-up austriache che senza il COVID 19 potrebbero, molto probabilmente, avere accesso a un finanziamento. Tuttavia, il fondo deve prima essere prima formalizzato. Secondo la ministra Schramböck, il bando di gara dovrebbe essere pronto tra due settimane. Il fondo sarà gestito dall'AWS.

Fonte: www.derbrutkasten.com
Per ulteriori Informazioni: www.aws.at

 

Share on Facebook Share on Facebook Share on Twitter Share on Twitter Share on Linkedin Share on Linkedin

Testimonial

Eventi

Venite a trovarci ad eventi, seminari e fiere in tutto il mondo.

Austria Map

Find the perfect location for your company

L’Austria si contraddistingue per le condizioni generali affidabili e stabili nel lungo
termine: trattasi di qualità importanti soprattutto per un’azienda farmaceutica che
fa ricerca quale la Boehringer Ingelheim. Inoltre Vienna è una città con una buona
infrastruttura per la ricerca ed un’elevata qualità della vita, e risulta dunque interessante
anche per la manodopera altamente qualificata proveniente dal territorio
nazionale e dall’estero.

Boehringer Ingelheim

Logo
Tutti i testimonial

Novità dall'Austria

Premio d’investimento COVID-19 per le imprese

Fin dall'inizio della pandemia Coronavirus, in Austria sono stati emanati provvedimenti di aiuto a favore delle aziende in difficoltà e dei tanti lavoratori autonomi o dipendenti che si erano trovati all'improvviso privi di reddito o in difficoltà. Recentemente, il governo austriaco ha presentato un ampio pacchetto di progetti di legge per promuovere l'economia dopo la crisi della COVID 19. Particolarmente degno di nota di nota è il premio d’investimento COVID-19 per le imprese: Per rafforzare la piazza economica austriaca, il governo federale ha deciso infatti un nuovo programma di promozione agli investimenti delle imprese per un valore complessivo di 3 miliardi di euro. Se necessario, questi fondi saranno ulteriormente ampliati.

Storia di successo di una start-up viennese: Artivive

La realtà aumentata unisce il mondo reale a quello digitale, rendendo possibile la rappresentazione visiva di una nuova dimensione della realtà. Artivive, a sua volta, è la principale piattaforma artistica di realtà aumentata. Che questa start-up art-tech abbia sede a Vienna è più che plausibile, data la ricca e diversificata storia culturale della città.

Tutte le news tutti i post del blog