Utilizzando il nostro sito web acconsentite alla memorizzazione dei cookies sul vostro dispositivo e all'utilizzo di Google Analytics, al fine di ottimizzare il servizio offerto. Per ulteriori informazioni cliccarequi.
Austria.
Dove i profitti crescono alle stelle.

Perché investire in Austria?

Vantaggi della business location - Dati e cifre

Allettanti condizioni generali

  • L’Austria è al quarto posto in UE per ricchezza

  • I consumatori austriaci hanno un potere d’acquisto superiore alla media

  • Le infrastrutture sono altamente sviluppate

  • L’amministrazione è efficiente

Stabilità e sicurezza

  • Stabilità politica e sociale

  • Buon rapporto tra imprese e lavoratori

  • Bassi tassi di sciopero

  • Elevata sicurezza personale

  • Sicurezza negli approvvigionamenti

Vantaggi fiscali

  • Bassa pressione fiscale sulle imprese

  • Allettanti regimi fiscali di gruppo

  • Il diritto tributario austriaco consente di ridurre ulteriormente il carico fiscale

  • Nessuna tassa patrimoniale e sull’industria

Produttività

  • Elevata resa oraria per dipendente

Posizione centrale

  • Base ideale per attività nell’area CEE

  • Esperienza di un totale di 16.000 joint venture già esistenti tra aziende austriache e dell’Europa dell’Est

  • Centrale di coordinamento per quasi 1.000 aziende straniere dell’Europa orientale

  • Prestatore di servizi con un know-how completo nell’Europa orientale

  • Il Vienna Airport è l’aeroporto più funzionale in direzione dell’Europa centro-orientale

Formazione consolidata

  • Insegnamento dal taglio pratico in ambito sia tecnico sia commerciale

  • L’elevata spesa per l’istruzione conferma il valore dell’istruzione e della formazione

  • Stretto legame tra economia e formazione

Scarica il manuale: Località Austria

Per informazioni dettagliate consultare la nostra brochure.

Interested in Austria - Invest in Austria

L'economia in Austria

  2016 2017 2018
Prodotto interno lordo reale
(variazione rispetto all’anno precedente in %)
2,0% 2,6% 2,7%
Prodotto interno lordo
(a prezzi correnti)
356,24 miliardi di € 369,90 miliardi di € 386,15 miliardi di €
Prodotto interno lordo pro capite
(a prezzi correnti e come parità dei poteri di acquisto)

37.480 €
  
38.190 €
 
39.290 €
Quota di investimento
(investimenti fissi lordi in % del PIL)
23,2% 23,6% 23,9%
Percentuale della popolazione attiva
(percentuale di popolazione in età da lavoro)

76,2%

76,4%

76,4%
Tasso di disoccupazione 6,0% 5,5% 4,9%
Tasso d’inflazione 1,0% 2,2% 2,1%
Spesa per R&S
(in % del PIL)
3,15% 3,16% 3,17%
Percentuale di esportazioni
(esportazione merci in % del PIL)
37,1% 37,9% 38,4%

 

 

Quelle: Eurostat, European Commission (Ameco database), Austrian Institute of Economic Research, Statistics Austria (04/2019)

Popolazione

L'Austria conta circa 8,77 milioni di abitanti. Il tasso di occupazione in Austria è all'incirca 76,4%, quindi superiore alla media dei 28 Paesi dell'UE pari al 73,3%.

La lingua ufficiale dell'Austria è il tedesco, ma gli austriaci hanno un'ottima conoscenza delle lingue straniere. La grande maggioranza della popolazione austriaca parla l'inglese, ma è molto diffusa anche una buona conoscenza delle lingue est-europee.

Ordinamento politico

L'Austria è una repubblica parlamentare democratica. Gli organi legislativi sono il Consiglio nazionale (Nationalrat), il Consiglio federale (Bundesrat) e i Consigli dei Länder (Landtage).

I 183 deputati del Nationalrat e i rappresentanti dei novi Landtage (uno per ciascun Bundesland) sono eletti direttamente dal popolo, mentre i membri del Bundesrat sono eletti dai Landtage.

Share on Facebook Share on Facebook Share on Twitter Share on Twitter Share on Linkedin Share on Linkedin

Testimonial

Eventi

Venite a trovarci ad eventi, seminari e fiere in tutto il mondo.

Austria Map

Find the perfect location for your company

Nonostante in Austria il costo del lavoro sia più alto, la Siemens di Villaco registra la stessa produttività dei nostri stabilimenti in Giappone e negli USA.

Siemens Austria

Logo
Tutti i testimonial

Novità dall'Austria

Premio d’investimento COVID-19 per le imprese

Fin dall'inizio della pandemia Coronavirus, in Austria sono stati emanati provvedimenti di aiuto a favore delle aziende in difficoltà e dei tanti lavoratori autonomi o dipendenti che si erano trovati all'improvviso privi di reddito o in difficoltà. Recentemente, il governo austriaco ha presentato un ampio pacchetto di progetti di legge per promuovere l'economia dopo la crisi della COVID 19. Particolarmente degno di nota di nota è il premio d’investimento COVID-19 per le imprese: Per rafforzare la piazza economica austriaca, il governo federale ha deciso infatti un nuovo programma di promozione agli investimenti delle imprese per un valore complessivo di 3 miliardi di euro. Se necessario, questi fondi saranno ulteriormente ampliati.

Digitalizzazione del diritto societario

Il 17 novembre del 2020 è stato imposto il secondo lockdown in Austria, in seguito alle misure di emergenza emesse il 15 novembre per il contenimento dei contagi da Covid-19. Le restrizioni hanno nuovamente confermato agli organi decisionali delle società, nonché a tutti i consulenti, quanto sia indispensabile digitalizzare il diritto societario o implementare le possibilità e le disposizioni già presenti. Nell'era delle nuove tecnologie e dell'intelligenza artificiale, anche il diritto societario austriaco richiede un rinnovamento digitale.

Tutte le news tutti i post del blog