Utilizzando il nostro sito web acconsentite alla memorizzazione dei cookies sul vostro dispositivo e all'utilizzo di Google Analytics, al fine di ottimizzare il servizio offerto. Per ulteriori informazioni cliccarequi.
Austria.
Le idee non conoscono confini.
Herta Steinkellner compie ricerche sulle piante da tabacco per la lotta all’ebola.

Ricerca & Sviluppo in Austria

Un confronto di questi dati a livello europeo conferma la posizione dell'Austria tra i paesi che investono di più in ricerca e sviluppo.
Numerosi investimenti da parte di aziende nazionali e internazionali come anche l'impegno dello stato a promuovere la ricerca anche attraverso un sistema fiscale a favore dell'innovazione contribuiscono a questo.

Quali sono i vantaggi per le imprese?

Ulteriori informazioni su R&S in Austria trova nella nostra area download

pubblicazione ricerca e sviluppo
Ricerca e sviluppo

Investimento in R&S

Pertanto, oggi l'Austria rientra fra i pochi Paesi europei che superano l'obiettivo indicato dall'UE in materia di politica di ricerca, ovvero la quota del tre percento entro il 2020. Il Paese però si pone obiettivi ancor più ambiziosi: la strategia nel campo della ricerca del Governo federale vede l'Austria nel 2020 come innovation leader in Europa.

Alla luce della stima globale (dati aggiornati ad aprile 2019) redatta da Statistik Austria, nel complesso l'Austria innalzerà la propria spesa destinata alla ricerca e sviluppo a 12,8 miliardi di euro. Di conseguenza, le spese sono superiori all'aumento nominale pronosticato del prodotto interno lordo di più 4,5%. Ciò corrisponde ad una percentuale di ricerca del 3,19% del prodotto interno lordo (PIL).

6,3 miliardi di euro (il 49%), dunque la porzione più consistente delle spese destinate alla ricerca, sono sostenuti dalle imprese. Al secondo posto vi è il settore pubblico con 4,5 miliardi di euro (il 34,9%). Circa 77 milioni di euro (lo 0,6%) provengono dal settore privato senza scopo di lucro. Il resto (2 miliardi di euro ovvero il 15,6%) delle spese destinate alla ricerca e sviluppo proviene dall'estero, perlopiù da gruppi internazionali che praticano ricerca in Austria attraverso le rispettive controllate insediatesi nella Repubblica alpina.

L'Austria - spazio per idee

Share on Facebook Share on Facebook Share on Twitter Share on Twitter Share on Linkedin Share on Linkedin

Testimonial

Eventi

Venite a trovarci ad eventi, seminari e fiere in tutto il mondo.

Austria Map

Find the perfect location for your company

L’Austria si contraddistingue per le condizioni generali affidabili e stabili nel lungo
termine: trattasi di qualità importanti soprattutto per un’azienda farmaceutica che
fa ricerca quale la Boehringer Ingelheim. Inoltre Vienna è una città con una buona
infrastruttura per la ricerca ed un’elevata qualità della vita, e risulta dunque interessante
anche per la manodopera altamente qualificata proveniente dal territorio
nazionale e dall’estero.

Boehringer Ingelheim

Logo
Tutti i testimonial

Novità dall'Austria

150 milioni di Euro per salvare le start-up

Margarete Schramböck, la ministra austriaca dell'economia e Leonore Gewessler, la ministra per la protezione del clima e l'innovazione, hanno presentato giovedì mattina, un pacchetto di aiuti volto a sostenere le start-up durante la crisi Corona.

A proposito di Facebook e LinkedIn: imprese austriache nella giungla dei social media

Sono sempre più le imprese che ricorrono ai social media per informare i clienti, conquistare nuovi gruppi target e trovare del personale adeguato. Di anno in anno aumentano gli investimenti in Facebook e affini, ma la costante evoluzione e nascita di nuovi network rendono anche insicuri su come gestire correttamente le piattaforme.

Tutte le news tutti i post del blog