Utilizzando il nostro sito web acconsentite alla memorizzazione dei cookies sul vostro dispositivo e all'utilizzo di Google Analytics, al fine di ottimizzare il servizio offerto. Per ulteriori informazioni cliccarequi.
Austria.
Le idee non conoscono confini.
Herta Steinkellner compie ricerche sulle piante da tabacco per la lotta all’ebola.

Incentivi alla ricerca in Austria

Oltre alle imprese innovative e alle scienze di prim’ordine, anche lo Stato gioca un ruolo attivo importante come fattore di successo per il sistema d’innovazione austriaco, favorendolo mediante una serie di strumenti diversificati di finanziamento: un premio per la ricerca, agevolazioni fiscali e finanziamenti diretti attuati da tre istituti:

  • Chi fa ricerca paga meno: un principio valido per tutte le imprese in Austria. Per le spese di ricerca, anche su commissione, gli imprenditori possono beneficiare di un premio per la ricerca pari al 14% che viene corrisposto in denaro contante.

  • L’austriaca FFG (società finanziatrice della ricerca) promuove la R&S nelle imprese per l’intera catena di innovazione.Volume di finanziamenti nel 2018: 685 milioni di euro (compreso 123 millioni di euro per lo sviluppo della banda larga)

  • Il FWF, il fondo destinato alla scienza, rappresenta l’ente centrale austriaco per la promozione della ricerca di base.Volume di finanziamenti approvati nel 2018: 230,8 milioni di euro

  • Il programma di finanziamento COMET (Competence Centers for Excellent Technologies) riunisce aziende ed istituti scientifici in un programma di ricerca d’alto livello, definito congiuntamente. Fino ad oggi (gennaio 2019) sono stati finanziati 5 Centri COMET (K2), 24 Centri COMET (K1), 63 progetti COMET con un budget totale di € 2,24 miliardi.

  • I laboratori Christian Doppler sono centri di ricerca a tempo determinato finanziati e rivolti alle università dove gli scienziati lavorano insieme ad aziende partner alla soluzione delle proprie tematiche di ricerca. Attualmente (2017) sono operativi 76 laboratori di questo tipo.

 

Per ulteriori informazioni su R&S in Austria cliccare qui.

Per maggiori informazioni sugli incentivi per la ricerca in Austria si veda il nostro prospetto:

Prospetto: R&S in Austria

Share on Facebook Share on Facebook Share on Twitter Share on Twitter Share on Linkedin Share on Linkedin

Testimonial

Eventi

Venite a trovarci ad eventi, seminari e fiere in tutto il mondo.

Austria Map

Find the perfect location for your company

Nonostante in Austria il costo del lavoro sia più alto, la Siemens di Villaco registra la stessa produttività dei nostri stabilimenti in Giappone e negli USA.

Siemens Austria

Logo
Tutti i testimonial

Novità dall'Austria

Premio d’investimento COVID-19 per le imprese

Fin dall'inizio della pandemia Coronavirus, in Austria sono stati emanati provvedimenti di aiuto a favore delle aziende in difficoltà e dei tanti lavoratori autonomi o dipendenti che si erano trovati all'improvviso privi di reddito o in difficoltà. Recentemente, il governo austriaco ha presentato un ampio pacchetto di progetti di legge per promuovere l'economia dopo la crisi della COVID 19. Particolarmente degno di nota di nota è il premio d’investimento COVID-19 per le imprese: Per rafforzare la piazza economica austriaca, il governo federale ha deciso infatti un nuovo programma di promozione agli investimenti delle imprese per un valore complessivo di 3 miliardi di euro. Se necessario, questi fondi saranno ulteriormente ampliati.

Storia di successo di una start-up viennese: Artivive

La realtà aumentata unisce il mondo reale a quello digitale, rendendo possibile la rappresentazione visiva di una nuova dimensione della realtà. Artivive, a sua volta, è la principale piattaforma artistica di realtà aumentata. Che questa start-up art-tech abbia sede a Vienna è più che plausibile, data la ricca e diversificata storia culturale della città.

Tutte le news tutti i post del blog