Newsletter registration

Utilizzando il nostro sito web acconsentite alla memorizzazione dei cookies sul vostro dispositivo e all'utilizzo di Google Analytics, al fine di ottimizzare il servizio offerto. Per ulteriori informazioni cliccarequi.
Austria.
Le idee non conoscono confini.
Herta Steinkellner compie ricerche sulle piante da tabacco per la lotta all’ebola.

Incentivi alla ricerca in Austria

Oltre alle imprese innovative e alle scienze di prim’ordine, anche lo Stato gioca un ruolo attivo importante come fattore di successo per il sistema d’innovazione austriaco, favorendolo mediante una serie di strumenti diversificati di finanziamento: un premio per la ricerca, agevolazioni fiscali e finanziamenti diretti attuati da tre istituti:

  • Chi fa ricerca paga meno: un principio valido per tutte le imprese in Austria. Per le spese di ricerca, anche su commissione, gli imprenditori possono beneficiare di un premio per la ricerca pari al 14% che viene corrisposto in denaro contante.

  • L’austriaca FFG (società finanziatrice della ricerca) promuove la R&S nelle imprese per l’intera catena di innovazione.Volume di finanziamenti nel 2018: 685 milioni di euro (compreso 123 millioni di euro per lo sviluppo della banda larga)

  • Il FWF, il fondo destinato alla scienza, rappresenta l’ente centrale austriaco per la promozione della ricerca di base.Volume di finanziamenti approvati nel 2018: 230,8 milioni di euro

  • Il programma di finanziamento COMET (Competence Centers for Excellent Technologies) riunisce aziende ed istituti scientifici in un programma di ricerca d’alto livello, definito congiuntamente. Fino ad oggi (gennaio 2019) sono stati finanziati 5 Centri COMET (K2), 24 Centri COMET (K1), 63 progetti COMET con un budget totale di € 2,24 miliardi.

  • I laboratori Christian Doppler sono centri di ricerca a tempo determinato finanziati e rivolti alle università dove gli scienziati lavorano insieme ad aziende partner alla soluzione delle proprie tematiche di ricerca. Attualmente (2017) sono operativi 76 laboratori di questo tipo.

 

Per ulteriori informazioni su R&S in Austria cliccare qui.

Per maggiori informazioni sugli incentivi per la ricerca in Austria si veda il nostro prospetto:

Prospetto: R&S in Austria

Share on Facebook Share on Facebook Share on Twitter Share on Twitter Share on Linkedin Share on Linkedin

Testimonial

Eventi

Venite a trovarci ad eventi, seminari e fiere in tutto il mondo.

Austria Map

Find the perfect location for your company

Un vantaggio molto importante nel momento in cui si decide di operare nei mercati in via di espansione è rappresentato dalla "vicinanza" psicologica" dell'Austria nei confronti dei paesi confinanti.

Ericsson Austria

Logo
Tutti i testimonial

Novità dall'Austria

A smartphone keyboard for the blind

A special mobile phone keyboard developed by the Vienna University of Technology enables blind people to type in texts on their smartphones.

Austria: Pacesetter for the Fourth Industrial Revolution

Intelligent production, cyber-physical production systems and more are only just a few of the many facets of the industrial future. The notorious reality of assembly line work in production is a relic of the past. Industry 4.0 and the Industrial Internet of Things (IIoT) are characterised by a high level of automation and a continuous exchange of data. Large mechanical engineering companies and automobile manufacturers are already relying on highly interconnected production lines with industrial robots and smart control systems along the entire value chain. Austrian companies and research institutions are intensively working on developing such concepts and ultimately making them suitable for broad-based use on the part of small and medium-sized firms.

Tutte le news tutti i post del blog