Istituzioni di ricerca in Austria

I 57 istituti di ricerca extrauniversitari danno lavoro a circa 7.000 dipendenti.

Austrian Cooperative Research (ACR)

La dinamica delle buone idee viene messa in pratica dall’Austrian Cooperative Research (ACR) in modo mirato con quasi 500 progetti di ricerca all’anno.

Austrian Institute of Technology (AIT)

L’Austrian Institute of Technology (AIT) ricopre sia in Austria sia in Europa un ruolo chiave come istituto di ricerca e tecnologia per i temi infrastrutturali del futuro. Gruppi quali Siemens, Magna, OMV o AVL fanno affidamento già da tempo sulle competenze dell’AIT.

Joanneum Research

Con sei campi di ricerca – Materiali, Salute, Digitale, Politiche, Robotica e Life – il Joanneum Research rappresenta uno degli istituti extrauniversitari più importanti dell’Austria.

Società di ricerca Christian Doppler

Per garantire alle aziende un accesso più efficiente possibile ad una ricerca di base relativa all’applicazione, gli oltre 70 laboratori Christian Doppler creano un ponte di collegamento estremamente produttivo tra scienze ed economia per le università austriache. I laboratori di ricerca allestiti temporaneamente per sette anni dispongono di un budget annuo fino a € 600.000, per metà finanziati dallo Stato.

Ludwig Boltzmann Gesellschaft (LBG)

La Ludwig Boltzmann Gesellschaft (LBG) è specializzata nella ricerca cooperativa e avvia temi di ricerca innovativi di altissima qualità insieme a partner accademici e aziendali.

Partner di ricerca riconosciuti dell’industria sono inoltre Salzburg Research, Fraunhofer Research GmbH, Upper Austrian Research, V-Research e Carinthian Tech Research.

 

Per informazioni dettagliate sugli istituti di ricerca in Austria si veda il nostro prospetto:

Prospetto: R&S in Austria