Personale scientifico dotato di un’ottima formazione

Ai giovani l’Austria offre un sistema di istruzione duale, ossia insegnamento più scuola professionale. D’intesa con le aziende, le scuole garantiscono che formazione e richiesta procedano di pari passo.

Accanto alle scuole professionali esistono Istituti Tecnici Superiori (ITS) per tutte le discipline. Al termine dei relativi corsi di studio si può entrare direttamente nel mondo del lavoro, oppure accedere a una delle 21 Scuole Universitarie Professionali, 22 Università statali o 12 Università private.

Chi (si) forma, riceve incentivi

Le imprese che si dedicano alle attività di formazione ricevono agevolazioni particolari. L’80% delle aziende offre corsi di formazione ai propri collaboratori.

Personale scientifico internazionale

L’Austria detiene l’indiscusso primato come uno dei paesi in cui la vita è più piacevole, tuttavia non è solo questo il motivo per cui gli enti di ricerca e le sedi di R&S attirano così facilmente il personale scientifico di provenienza internazionale. 

Programmi come Talente promuovono il reclutamento di personale internazionale, facendosi carico delle spese di viaggio e di trasloco, mettendo in contatto il mondo della scienza e quello dell’impresa e fornendo servizi di supporto in ambito burocratico e in materia fiscale. Forschung Austria  paga gli stipendi degli scienziati esteri, mentre FWF offre agevolazioni agli specialisti esteri che lavorano all’interfaccia fra ricerca di base e ricerca applicata. Il FFG a sua volta mette a disposizione le proprie risorse in materia legale e attraverso il programma “Young Experts” sostiene i dottorandi durante i loro primi anni di professione.

Per informazioni dettagliate sugli istituti di ricerca in Austria si veda il nostro prospetto:

Prospetto: R&S in Austria