Costituire una S.r.l. in Austria

Atto costitutivo

  • Redazione e sottoscrizione dell’atto costitutivo, nel caso di una società con socio unico denominato “dichiarazione di costituzione” (atto notarile)

  • Nomina degli amministratori (mediante delibera dei soci; le firme devono essere autenticate da un notaio)

  • Stabilire l'ammontare del capitale sociale da versare: Il capitale sociale minimo è di € 35.000, di cui almeno € 17.500 devono essere versati all’atto della costituzione). Il capitale sociale può essere conferito, in parte, in natura.
  • Dal 1° marzo 2014 la società può essere costituita anche con un capitale iniziale di € 10.000 e una quota in denaro di almeno € 5.000. Entro il 1° marzo 2024 tuttavia è prevista un’integrazione a € 17.500.

  • Apertura di un conto bancario aziendale e versamento del capitale sociale (conferimento in denaro)

  • Richiesta delle esenzioni applicabili nei casi di costituzione di nuove società secondo la legge sulla promozione di nuove costituzioni (se applicabile)

Iscrizione nel Registro delle Imprese (Firmenbuch)

Istanza d’iscrizione al Registro delle Imprese (normalmente presentata dal professionista incaricato)

  • Istanza d’iscrizione al Registro delle Imprese firmata da tutti gli amministratori (le firme devono essere autenticate) corredata dei seguenti documenti:

  • Atto costitutivo autenticato dal notaio

  • Delibera dei soci sulla nomina del o degli amministratori con autentica delle firme (salvo che la nomina non sia già stata effettuata in via eccezionale nell’atto costitutivo)

  • Specimen delle firme degli amministratori in forma autenticata

  • Prova del versamento in denaro del capitale sociale minimo (dichiarazione degli amministratori a norma dell’§ 10 della legge sulle società a responsabilità limitata - GmbHG - e dichiarazione della banca)

Comunicazione dell’inizio dell’attività aziendale e della nomina di un amministratore aziendale

Comunicazione all’autorità amministrativa distrettuale

  • Visura del Registro delle Imprese

  • Dichiarazione circa la non sussistenza di motivi di esclusione dell’attività o sospensione dell’esclusione dall’attività:

    • dichiarazione a norma dell’§ 13 del codice sulle attività indipendenti (GewO) per persone giuridiche (si applica anche alla società madre con una partecipazione superiore al 50%)

    • dichiarazione a norma dell’§ 13 del codice sulle attività indipendenti (GewO) per persone fisiche (amministratori commerciali e persone dall’influenza rilevante)

  • Dichiarazione a norma dell’§ 39 del codice sulle attività indipendenti (GewO) dell’amministratore aziendale (sufficiente occupazione all’interno dell’impresa, potere dirigenziale)

  • Presentazione dei documenti d’identità di ciascun amministratore commerciale e aziendale (certificato d'iscrizione anagrafica in caso di residenza al di fuori dell’Austria; Visura delle iscrizioni del Casellario Giudiziale del Paese di provenienza)

  • Esatta denominazione dell’attività

  • Esatta indicazione della sede di esercizio dell’attività (città/località, via, numero civico)

  • Certificato di cittadinanza dell’amministratore aziendale

  • Permesso di soggiorno dell’amministratore aziendale (nel caso in cui non sia cittadino dello SEE o svizzero) e prova della residenza in Austria o in uno Stato membro dello SEE (Spazio Economico Europeo)

  • Eventuale prova dello stato di lavoratore dipendente dell’amministratore aziendale (comunicazione all'organo di previdenza sociale)

  • Eventuali certificati di qualifica dell’amministratore aziendale

Notifica all’Agenzia delle Entrate e iscrizione dei lavoratori dipendenti

La GmbH è soggetta all’imposta sui redditi d’impresa e all’imposta sul valore aggiunto (IVA). Dopo l’iscrizione nel Registro delle Imprese, la GmbH deve richiedere l’assegnazione di un codice fiscale.

  • Assoggettamento obbligatorio all’imposta sul reddito delle società della GmbH: 25% dell’utile fiscale.

  • Per le GmbH di nuova costituzione l’importo minimo dell’imposta sul reddito delle società ammonta a € 500 dal primo al quinto anno ed a € 1.000 dal sesto al decimo.

  • Previdenza sociale: iscrizione dei lavoratori dipendenti presso l’Istituto di Previdenza Sociale competente prima dell’inizio del rapporto di lavoro.

  • Inizio dell’attività imprenditoriale.

Per un approfondimento cliccare qui:

Brochure: Aspetti legali in Austria (PDF, 184 kB)